Save The Children

Ufficio Stampa Save the Children Italia
Tel 06-48070023/63/81/82
ufficiostampa@savethechildren.org

L’impegno di Save the Children contro la Povertà Educativa

La povertà priva delle opportunità di crescita e formazione milioni di bambini e adolescenti in Italia. Ma c’è anche un’altra povertà, ugualmente grave e drammatica: la povertà educativa, più nascosta e meno evidente, che agisce nel buio e che priva i bambini dell’opportunità di costruirsi un futuro. O anche solo di sognarlo. E in un devastante circolo vizioso alimenta la povertà economica di domani. 

La povertà educativa indica l’impossibilità per i minori di apprendere, sperimentare, sviluppare e far fiorire liberamente capacità, talenti e aspirazioni.

È una povertà che produce eserciti di disconnessi culturali, ovvero bambini tra i 6 e i 17 anni che non vanno mai al cinema, non aprono un libro né un computer, e non fanno sport.

È una povertà che nessuno vede, nessuno denuncia, ma che agisce sulla capacità di ciascun ragazzo di scoprirsi e coltivare le proprie inclinazioni e il proprio talento.

I Punti Luce sono spazi ad alta densità educativa che sorgono in quartieri svantaggiati delle città.

All’interno di questi spazi i bambini e le famiglie potranno usufruire di diverse attività: sostegno allo studio, laboratori artistici e musicali, gioco e attività motorie, promozione della lettura, accesso alle nuove tecnologie, educazione alla genitorialità, consulenze pedagogiche, pediatriche e legali.

A Marghera è presente un punto luce: https://www.savethechildren.it/cosa-facciamo/progetti/punto-luce-venezia-marghera