ASLA - Associazione Sclerosi Laterale Amiotrofica

Via Pedagni, 16
35030 Veggiano (PD)
Tel. 049.9002827
www.associazioneasla.org

“Barcollo ma non mollo”
Ivan ad aprile va a Torino per eseguire dei controlli specialistici. 
Ritorna felice nonostante la malattia continui ad essere aggressiva e a privarlo della sua forza fisica.
Il suo stato d’animo resta positivo e dipende dall’aver ricevuto una straordinaria proposta dal suo caro amico Fabio di Cuneo.
Correre la Verona Marathon. 
Insieme. Loro due e tutti gli Amici che vorranno unirsi e condividere km, fatica e l’adrenalina che lo sport regala. 
Correre con il sorriso, la voglia di fregare la Sla, il desiderio di trasmettere un messaggio forte e positivo.
Ivan ne parla il giorno stesso alle persone più vicine e poi all’Associazione Asla. 
Una squadra. La sua!
Domenica 19 novembre sarà una festa. 
Ivan non potrà contare sulle sue gambe ma sulla sua tenacia, sulle braccia di chi spingerà il suo “bolide da corsa”, sull’affetto di chi non lo abbandona in questa battaglia, da combattere un giorno alla volta, come fosse un lungo set da giocare punto a punto.
Come è solito fare sceglie le persone a cui affidare i vari compiti e continua a raccontare, proporre, convincere.
Entusiasmo  ma anche la consueta concretezza e consapevolezza. 
“Voglio esserci ma il progetto ormai esiste e vivrà e crescerà in ogni caso”.
Come spesso accade ha ragione.
Adesso tocca a chi lui ha scelto. La sua fiducia deve essere ripagata.
Oltre il dolore, oltre lo smarrimento. 
Ivan correrà senza il suo bolide ma sarà con tutti noi che voleremo per 10 km, tendendoci per mano, con gli occhi lucidi, il sorriso sulle labbra e il cuore ricolmo di gratitudine per averlo avuto in dono.
E poi faremo festa: tutti insieme, chi ha corso, chi ha camminato, chi ha atteso ed esultato al traguardo. Grandi e piccoli. Famiglia e Amici. Chiunque voglia onorare un Uomo speciale, un Uomo di sport che credeva in se stesso e nella forza delle sue idee e dei suoi progetti.
Questo è lo spirito di “CORRICONIVAN”
Questo è lui. Questi siamo noi.